San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo

San Pietroburgo

Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!


Forum Russia-Italia

11168 Argomenti

Forum per appassionati sulla Russia, Ucraina, Bielorussia ad ex unione sovietica

RSS Autore
Argomento
Ultimo utente
Ultimo messaggio
FolderVideo
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ruolo della Germania nella guerra in Ucraina
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

In questo video ho voluto spiegare all'italiano medio (l'italiota) le implicazioni della Germania nel conflitto in Ucraina. I commenti sono graditi! Nel video ho tralasciato tante cose, ma una su tutte me la sono dimenticata: Anche il primo ministro libico...
FolderVideo
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Soldati ucraini disertano!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

I soldati ucraini mandati a combattere contro i filorussi, disertano in massa e scappano in Russia per chiedere la cittadinanza russa: A dirlo è Euronews! Grandissime risate in faccia alla Troika che vuole questa guerra e ha messo come vincolo al prestito...
FolderVideo
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Soldati ucraini?
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ecco come si diventa soldati in Ucraina! Si viene mandati a fare una guerra che nessuno vuole, nel proprio Paese! Secondo il diritto internazionale, la forza militare è un organo di difesa e ne è vietato l'uso nelle questioni interne che sono di competenza...
Notizie
L'epic fail di Magdi Allam su Stalingrado e San Pietroburgo - Squer.it
L'epic fail di Magdi Allam su Stalingrado e San Pietroburgo Squer.it Peccato però, per Magdi Allam, che il nome dato dopo la morte di Lenin all'attuale San Pietroburgo, ed ex Pietrogrado, fosse Leningrado e non Stalingrado, che è invece il toponimo assegnato sotto l'URSS a quella che è oggi la città di Volgograd.
"Fede, Zar e Patria", una mostra sulla Grande Guerra a San ... - La Voce della Russia
"Fede, Zar e Patria", una mostra sulla Grande Guerra a San ... La Voce della Russia Oltre 120 reperti unici nel loro genere, facenti parte della collezione del museo della storia della religione di San Pietroburgo saranno esposti alla mostra, inaugurata il 24 luglio, "Per la fede, lo zar e la Patria", che promette di rivelare le ...
Calciomercato Inter / Su Bacca spunta lo Zenit San Pietroburgo - Calcio mercato web
Calcio mercato web Calciomercato Inter / Su Bacca spunta lo Zenit San Pietroburgo Calcio mercato web CALCIOMERCATO INTER BACCA ZENIT SAN PIETROBURGO / ROMA - Come riporta La Gazzetta dello Sport, che cita la fonte Estadio Deportivo, l'Inter dovrà guardarsi le spalle dallo Zenit San Pietroburgo per il colombiano del Siviglia Bacca. Stando ai ... Siviglia, lo Zenit scende in campo per BaccaEuropa Calcio Ultime notizie di calcio News Calcio Europeo Inter-Bacca più lontani. E c'è lo Zenit che bussa al SivigliaLa Gazzetta dello Sport MERCATO – Spunta una rivale nella corsa per Bacca!passioneinter.com tutte le notizie (26) »
Visualizza Tutte Le Notizie

Guida di San Pietroburgo

Portale non convenzionale inerente viaggi e turismo a San Pietroburgo

Caro e gentile visitatore, questo mirabile sito internet nasce con l’intento di raccontarvi la nobile San Pietroburgo, una città nata per capriccio degli zar di Russia con l’obbligo di sbigottire con sfarzi, monumenti, prospettive magnifiche e ogni lusso chiunque vi capitasse. La città è costruita con il concetto delle prospettive, ovvero dei viali aperti di dimensioni imperiali che percorrono la città in diverse direttive, ogni prospettiva ha vedute su architetture commemorative e monumenti stupendi, come se non bastassero le prospettive, ci troviamo su un insieme di isole sul delta del fiume Neva, ogni isola è circondata da canali navigabili e ponti di maestosa fattura che nel complesso creano spazi aperti ricchi di acqua, verde, sfarzi di ogni tipo e tantissime piazze di dimensioni ciclopiche: Piazza Sant’ Isacco, Piazza Decabristi, Piazza del Palazzo e Morsovo Pole che come dimensione supera Piazza Tiananmen a Pechino, oltre a questo in città ci sono innumerevoli aree verdi, giardini e parchi percorsi da canali e bellissime fontane.

Tutta questa moltitudine di spazi fanno si che San Pietroburgo sia è la più grande metropoli europea per estensione territoriale, la sua estensione (senza contare le città satellite perchè come si esce da San Pietroburgo siamo già in campagna, nei boschi o sul mare) raggiunge i 1500 chilometri quadrati, un area per intenderci più che doppia rispetto per esempio Parigi, al suo interno troviamo di tutto e di più, la nostra guida non pretende di raccontarvi tutto, ma di dare una traccia importante al visitatore, andare a scavare a fondo tra le cose ed estrapolare locali, fatti e posti interessanti sotto vari aspetti.

Online abbiamo messo a vostra disposizione su un sito parallelo informazioni prettamente di carattere culturale e artistici, potete accedervi da qui, mentre su questo sito sono contenute informazioni di carattere meno formale, una guida su come vivere la città sia di giorno che di notte.

Buona navigazione!


FAQ

Sicurezza

Uno dei principali motivi di apprensione per chi intende visitare San Pietroburgo o la Russia in generale è quello della sicurezza. Per le più svariate ragioni, non ultimo il taglio che i mass media danno a certi avvenimenti che accadono in Russia, si è andata sempre più alimentando la convinzione che San Pietroburgo sia una città estremamente pericolosa, nella quale, ad esempio, è fortemente sconsigliato avventurarsi da soli per strada la sera, dove c'è continuo pericolo di scippi e aggressioni, dove prendere un taxi può riservare spiacevoli sorprese … insomma una città nella quale domina una criminalità dilagante per cui l'ignaro turista corre pericoli di ogni genere. Tutto ciò non corrisponde quasi per nulla alla realtà di San Pietroburgo. Solo chi vive in città, la conosce bene e ha una lunga esperienza con i turisti può assicurarvi che essa non è affatto pericolosa come si crede e che tutto quello che si pensa circa la precarietà dell'ordine di pubblico è infondato. Fenomeni quali scippi, aggressioni o atti di teppismo sono ancora abbastanza rari, praticamente inesistenti in centro. Inoltre ogni zona della città è ben controllata da parte delle forze dell'ordine, per cui possibili atti criminali sono fortemente scoraggiati. Pertanto San Pietroburgo si presenta al visitatore come una città tranquilla e sicura, molto di più di quanto lo siano le nostre città.

E' difficile comunicare a livello linguistico con la popolazione?

La lingua russa può sembrare un ostacolo per chi, non conoscendola, visita la Russia. Indubbiamente questo è vero per quanto riguarda insegne, indicazioni (si pensi alle fermate del metrò), ecc. Per quanto riguarda la comunicazione con la popolazione, invece, bisogna dire che la conoscenza della lingua inglese è abbastanza diffusa tra i giovani, meno tra gli adulti. Si consideri comunque che i russi sono molto loquaci, per cui non ci saranno difficoltà a farsi capire. Non sarà molto difficile, inoltre imbattersi in qualcuno che parla italiano, essendo la nostra lingua molto amata dai russi per via della sua musicalità. In provincia il livello di conoscenza delle lingue straniere è minore rispetto alle grandi città.

Qual è il periodo migliore per visitare San Pietroburgo?

San Pietroburgo è stupenda in ogni periodo dell'anno. Ogni stagione arricchisce la città di un irresistibile fascino e il visitatore non rimarrà mai deluso. Pertanto non è facile o non è possibile dire quale è il periodo migliore per visitare la città. Indubbiamente il periodo delle notti bianche (fine maggio - metà luglio) è molto suggestivo, in quanto rende la città unica nel suo genere al mondo. In estate, si consiglia il mese di luglio, meno piovoso e più caldo di agosto. In inverno, da evitarsi febbraio, più freddo di solito degli altri, mentre si sconsiglia aprile, mese del disgelo.

Quanti giorni occorrono per visitare San Pietroburgo?

San Pietroburgo è una città monumentale, ricca di monumenti e musei di estremo interesse. Un visita approfondita della città richiede almeno due settimane. A tal proposito si tenga conto che per vedere tutte collezioni dell'Hermitage occorrono un paio di giorni; inoltre nei dintorni della città si trovano 5 splendide residenze degli zar, la cui visita occupa parte del tempo di soggiorno. In assenza della disponibilità di un soggiorno così lungo, ecco i nostri suggerimenti per una visita di 6 giorni e una per un finesettimana (2-3 giorni). 1) Ipotesi 6 giorni: - 1g. visita Hermitage (6-8 ore); - 2 g visita della Fortezza dei S.S. Pietro e Paolo - 3 g. visita della cattedrale di San Isacco (interni e ascesa fino alla cupola, dove si gode una stupenda panoramica della città) e di un altro museo (museo russo, della marina, di zoologia, dove sono conservati i mammuth scoperti tra i ghiacci siberiani) - 4g. visita di alcune chiese (la bella chiesa del Salvatore sul sangue Versato, la cattedrale di Nostra Signora di kazan, il complesso di Smolnij) e suggestivo giro in battello per i canali; - 5g. visita di una o due residenze degli zar (Petrodvorec o Pushkin insieme alla vicina Pavlovsk) - 6g. visita del monastero di Alexander Nevskij (con l'annesso cimitero dove si trovano le tombe di famosi musicisti e personaggi della storia russa) oppure passeggiata su una delle isole della città (Isola Vassilevskij o Petrogradskaia o le incantevoli isole minori a nord, autentico polmone verde della città 2) Ipotesi finesettimana. Per apprezzare seppur fugacemente i tesori e il fascino della città, si consigliano le seguenti visite: 1g. visita di alcune ore all'Hermitage e successiva visita alla Fortezza dei S.S. Pietro e Paolo 2g. visite alla cattedrale di San Isacco, chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, escursione in battello per i canali della città 3g. visita di una delle residenze degli zar

Clima

Si pensa abitualmente che San Pietroburgo sia una città molto fredda in inverno, con temperature di -20 -30 gradi. Ciò non corrisponde a verità. Solo per qualche giorno in inverno la temperatura può scendere a -20, mentre la temperatura media è intorno ai -2. C'è da dire inoltre che il freddo è secco, quindi perfettamente tollerabile. Infine non bisogna trascurare l'innalzamento medio delle temperature che si sta registrando da qualche anno, fenomeno che rende gli inverni sempre più miti, con conseguenze quali ritardi delle prime nevicate o non congelamento dei canali.