San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo

L’hotel Verbena vince il torneo ma deve dire grazie... al Var

Mentre tra Mosca e San Pietroburgo si concludeva il primo Mondiale con l’utilizzo del Var, al Pardini Sporting Center di Lido di Camaiore andava in scena un’altra competizione dove gli arbitri potevano avvalersi della “moviola in campo”. Solo che si trattava di due tornei di calcetto. E, al di là dei trionfi delle squadre vincitrici – San Colombano 32 e Hotel Verbena -, il vero successo è stato anche per il giovane organizzatore Christian Grossi, che proprio pochi mesi fa ha “brevettato” il Var nel calcio a cinque. Lido League e Btc League, finite la scorsa settimana, sono state le prime due competizioni dove arbitri e giocatori hanno potuto avvalersi del Var nel calcetto: «Avevamo fatto un primo esperimento per un torneo a Natale con risultati incoraggianti – racconta Grossi – anche questa volta sono rimasti tutti soddisfatti».

Il Var, anzi, il Frame («L’ho dovuto depositare con questo nome, l'altro era già registrato») è stato determinante in alcuni incontri, fra cui la finalissima di Btc League. «La MiseLido era passata in vantaggio, ma il gol sembrava viziato da una gomitata: l’Hotel Verbena ha chiesto di rivedere l’azione alla moviola e la rete è stata annullata. L’episodio è stato determinante e ha cambiato le sorti della gara».

Tutti contenti, insomma. Anche chi è stato penalizzato: «Assolutamente sì. Seppur amareggiati per la sconfitta, hanno riconosciuto che sarebbe stato peggio vincere con il sospetto di qualche episodio a favore. Il dato positivo, poi, è che non simula quasi più neppure uno».

Per la cronaca, dicevamo, hanno vinto San Colombano 32 e Hotel Verbena. I primi si sono aggiudicati la Lido League superando 7-6 il Puntonotte: serata di grazia per i centravanti Litto e Faccioli con quattro reti a testa, a segno pure Belli, Bisogni e Crotti (suo il gol decisivo) da una parte e Fanfani e Angeli dall’altra.

In Btc League, invece, l’Hotel Verbena batte per 4-1 la MiseLido: finiscono a referto Corsinelli (doppietta), Pucci, Lembo e, per i secondi classificati, Lazzareschi. Ora le due vincitrici si sfideranno mercoledì per la Supercoppa. —

SIMONE PIEROTTI