San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo

Allarmi bomba: dopo Mosca anche San Pietroburgo

SAN PIETROBURGO - L'ondata di "terrorismo telefonico" che ieri ha colpito Mosca pare essere arrivata a San Pietroburgo. Lo rivela la testata locale Fontanka. Nell'ex capitale zarista sarebbero arrivate infatti «almeno nove telefonate» e come a Mosca i bersagli preferiti sono i centri commerciali.

Al momento, riporta la testata, almeno 15 grandi shopping mall della città sono in corso di evacuazione; tra questi il Galereia, lo Stockmann, il Raduga, il Miller e l'Atmosfera.

Nella Capitale evacuati in 100 mila - Più di 100mila persone sono state evacuate a Mosca nelle ultime 24 ore a causa delle minacce anonime. Così una fonte a Interfax. I servizi di emergenza della Capitale hanno ricevuto ieri 65 chiamate anonime che indicavano la presenza di ordigni esplosivi in oltre 70 luoghi della città.

«S'indicavano istituti scolastici, centri commerciali, stazioni ferroviarie, alberghi e altri edifici pubblici», ha detto la fonte. Un'altra fonte ha detto che la polizia ha aperto un'inchiesta penale sui falsi allarmi bomba. I servizi di sicurezza partecipano all'indagine.