San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo

Lutto: Condoglianze ad Adriano Pucci Mossotti

La password verrà inviata via email.

RUSSIA – Giocate oggi pomeriggio le gare 1 di semifinale del campionato russo maschile. Con Leon, Anderson e Mikhaylov tutti sopra al 60% in attacco (anche 5 ace per il cubano naturalizzato polacco) ha strapazzato il Kuzbass Kemerovo che all’ultimo minuto ha dovuto fare a meno della sua stella Viktor Poletaev (per un’intossicazione alimentare secondo il comunicato stampa della formazione siberiana). Alla fine sono stati ben 27 i punti di scarto tra le 2 squadre in un match a senso unico e senza storia.
Di altro tenore è stata l’altra sfida tra la Dinamo Mosca dell’italoolandese Kooy e lo Zenit San Pietroburgo risoltasi solo al tie-break dopo un andamento altalenante. Alla fine festeggia la formazione ospite con 19 punti di Camejo (57% di vinc. e 50% di eff. in att.) e 21 di Luburic (49% di vinc., ma solo 15% di eff.) anche se nel tabellino spiccano maggiormente i 12 punti del palleggiatore Pankov (4 attacchi su 4, 4 muri e 4 ace).

Solo sconfitte nei play off per il Belogorie Belgorod che forse più con la testa alla imminente finale di Coppa CEV perde anche in casa contro il Nova Novokuybishevsk di Shchkulyavichus e Skrimov in gara 1 della semifinale per il 5° posto.

Semifinali 1°-4° posto: Gara 1 (31 marzo)
Zenit Kazan – Kuzbass Kemerovo 3-0 (25-16, 25-20, 25-12)
Zenit Kazan: Butko 3, Anderson 9, Samoylenko 3, Mikhaylov 13, Leon 19, Volvich 11, Verbov (L). Non entrati: L. Alekno, Yudin, Panteleymonenko, N. Alekseev, Kononov, Krotkov (L), Gutsalyuk. All: V. Alekno.
Kuzbass Kemerovo: Kobzar 0, Podlesnykh 4, Tavasiev 5, Vasiliev 6, Karpukhov 9, Pashytskyy 7, Kerminen (L); Makarov 0, Pashkin 0, Nikitin 3. Non entrati: Moiseev, Ropavka, Ilinykh, Poletaev. All: Sammelvuo.

Dinamo Mosca – Zenit San Pietroburgo 2-3 (20-25, 25-22, 11-25, 25-16, 10-15)
Dinamo Mosca: Antipkin 4, Berezhko 10, Shcherbinin 4, Kruglov 11, Kooy 17, Ostapenko 9, Ermakov (L); Strilchuk 0, Kalinin 0, Markin 1, Melnikov 0. Non entrati: Chanchikov, Bragin (L), D. Yakovlev. All: Kolchin.
Zenit San Pietroburgo: Pankov 12, Oreol Camejo 19, A. Volkov 6, Luburic 21, Sivozhelez 12, Chervyakov 8, Zelenkov (L); Chereiskiy 0, Shipotko 1, Filip Voronkov 1, Shulgin 0, Ashchev 2. Non entrati: V. Komarov (L), Golovin. All: Klimkin.

31 marzo
Belogorie Belgorod – Nova Novokuybishevsk 1-3 (24-26, 25-21, 11-25, 22-25)
Top Scorer: Muserskiy 17, Iereshchenko 11, Tetyukhin 8, Grozer 8; Shchkulyavichus 21, Biryukov 17, Skrimov 13, Shemshikov 10.

Formula
Semifinali 1°-4° posto e 5°-8° posto al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri e finale 1°-2° posto al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri (21 e 22, 27 e 28 aprile e 5 maggio). La finale 3°-4° posto che vale anche l’ultimo posto in Champions e quella 5°-6° posto che qualifica per la Challenge Cup saranno invece al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri (21, 25 e 28 aprile).