San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo

ENTRY LIST ATP: TSONGA A SAN PIETROBURGO, GOFFIN A METZ

Dopo la settimana dedicata completamente alla Coppa Davis, tornano i tornei del circuito ATP, entrambi in Europa prima di tuffarsi completamente nello swing asiatico. Si giocherà a San Pietroburgo e Metz, appartenenti alla categoria “250”. Il torneo russo dovrà fare a meno di Stan Wawrinka, che, finalista la scorsa edizione, non giocherà fino a fine anno per problemi al ginocchio, operato un mese fa. Non ci sarà nemmeno il campione in carica Alexander Zverev, che ha preferito allenarsi prima di giocare nel weekend del 22-24 settembre la ricca esibizione della Laver Cup. A guidare il seeding sarà Roberto Bautista Agut, che quest’anno ha già vinto due titoli, a gennaio in quel di Chennai e lo scorso mese a Winston Salem, entrambi sul cemento. Ha accettato una wild card Jo-Wilfried Tsonga, protagonista finora di una stagione in negativo. Forfait invece di un altro francese, Gael Monfils, che – precipitato in posizione numero 36 nel ranking ATP – è alle prese con un infortunio alla gamba che gli sta dando filo da torcere già da diversi mesi. Occhi puntati su Fabio Fognini, che tornerà a competere dopo la squalifica dagli US Open (nonostante l’investigazione per gli insulti volgari alla giudice di sedia Louise Enzgell sia ancora in corso e potrebbe costargli la squalifica dai prossimi Australian Open). Ci sarà anche Paolo Lorenzi, reduce dagli ottavi di finale raggiunti a Flushing Meadows dove ha perso soltanto dal futuro finalista Kevin Anderson in quattro set. Nell’entry list completa figura anche Philipp Kohlschreiber, tornato a buoni livelli dopo il successo sul rosso di Kitzbuhel ad agosto, Adrian Mannarino, Kyle Edmund, Victor Troicki, Aljaz Bedene, Jiri Vesely, Leonardo Mayer, Joao Sousa, Jan-Lennard Struff, Borna Coric, Janko Tipsarevic, Horacio Zeballos, Federico Delbonis, Rogerio Dutra Silva, Dusan Lajovic e i due russi Andrey Kuznetsov e Daniil Medvedev.

Giocando a San Pietroburgo, Tsonga non sarà presente a Metz, dove ha vinto per ben tre volte (2011, 2012 e 2015). Nel torneo francese occhi puntati su David Goffin, a caccia di punti e fiducia dopo alcuni mesi sottotono condizionati dall’infortunio alla caviglia sofferto al Roland Garros che gli ha impedito di giocare Wimbledon. “Da quando mi sono infortunato, non mi sono sentito più al 100%”, ha detto Goffin agli US Open dopo la sconfitta contro Andrey Rublev. Andrà a caccia di punti importanti per la qualificazione alle ATP Finals Pablo Carreno Busta, che la scorsa settimana a New York ha raggiunto la sua prima semifinale Slam. La truppa francese sarà guidata da Richard Gasquet (che questa settimana è impegnato in un Challenger in Polonia), Lucas Pouille, Gilles Simon, Benoit Paire, Pierre-Hugues Herbert e Julien Benneteau. Nell’entry list completa figurano anche Gilles Muller, Mischa Zverev, Florian Mayer, Nikoloz Basilashvili, Dudi Sela, Nicolas Kicker, Nicolas Almagro, Denis Istomin, Blaz Kavcic, Marius Copil, Norbert Gombos e l’unico azzurro in gara Alessandro Giannessi.

Nessun Commento per “ENTRY LIST ATP: TSONGA A SAN PIETROBURGO, GOFFIN A METZ”

Inserisci il tuo commento

Fai clic qui per annullare la risposta.